Steel
Siamo venuti al canile di Chivasso per conoscere Balto.
Lui e i suoi due amici Steel e Jenna erano stati da poco recuperati, abbandonati a loro stessi in un orto recintato, a malapena tenuti in vita da pochissimo cibo e scarsissimi contatti con gli umani.
Steel, più intraprendente, ci ha accolto con più sicurezza, Balto più rassegnato, mesto forse spaurito e spaesato accettava le carezze senza dare molta importanza a tutto ciò che non fosse a quattro zampe.


Per me è stato amore a prima vista. Dal primo contatto mi ha trasmesso tutto il suo disagio ed io mi sono sentita rapita dal suo fare schivo, chiaro messaggio di mancanza di attenzioni. Dopo pochi giorni Balto viene affidato ad una famiglia che poco dopo lo riporta al canile
Un segno del destino? Forse era troppo presto per dividerlo dal suo amico Steel che invece aveva fatto breccia nel cuore di mio marito.
Torniamo a trovarli e quel giorno usciamo da soli con loro per una lunga passeggiata.
Li sentiamo tranquilli, a loro agio, scodinzolanti e in cerca di coccole.
Insieme sono un continuo cercarsi con lo sguardo e cercare le nostre attenzioni. Leccatine, colpetti di muso, abbandoni contro le gambe per prendere le carezze. Abbiamo iniziato a parlare di loro due insieme, da portare via con noi senza separarli.

Quasi avessero capito che questo iniziava ad essere il nostro desiderio, abbiamo visto i due cagnoni felici di stare con noi. Forse ci hanno letto negli occhi ciò che stavamo maturando nel cuore. Li abbiamo visti cambiare, diventare più socievoli, fiduciosi e sicuri. Li abbiamo visti chiedere le nostre attenzioni e le nostre coccole. Contavamo i giorni che mancavano per portarli via dal canile, finalmente noi e loro insieme.

Ma un giorno tristissimo per noi, Steel ci ha lasciati. È volato in cielo, il nostro angelo. Non ci ha dato l’opportunità di finire la casa dove lo avremmo ospitato con Balto. Ce lo immaginiamo trotterellante a cercare punti dove lasciare il suo odore, guardando sempre indietro per vedere se il suo amico Balto lo segue e se ci siamo anche noi. Vogliamo pensare che da lassù possa aiutarci a portare a casa Balto e con lui una nuova compagna di giochi che gli faccia sentire di meno la nostalgia per lui.

Vogliamo pensarlo felice e scodinzolante, come lo è sempre stato, in attesa di attraversare tutti insieme un giorno il ponte sull’arcobaleno. Arrivederci buonissimo e simpaticissimo Steel. Il tuo muso furbetto e dolce ci manca di già. Ci manca già vederti correrci incontro, sentirti abbaiare, rimproverarti perché tiri al guinzaglio, sentire i tuoi baci sulle mani e sul viso. Ci mancano già la passeggiate tutti insieme e ci manca la tua mite esuberanza.

Non ti dimenticheremo mai. Guardando Balto vedremo sempre te insieme a lui.
Ti vogliamo bene.
Mamma Maura e papà Gianpiero… ed il tuo inseparabile amico Balto.

Canile Municipale di Chivasso Amica Cuccia - Chivasso - Strada della Palazza - Frazione Boschetto
A.P.A.CHI. Onlus - Associazione Protezione Animali Chivasso - Via Platis, 7/a - 10034 Chivasso (TO) - Cod. Fisc. 91019820017