13Ci sono storie che vanno raccontate dall'inizio... altre merita raccontarle dalla fine. Questa ve la raccontiamo dalla fine perché non vogliamo raccontare di un cane che si chiamava Ulk che era sempre arrabbiato e scontroso, di quanto è stato in canile o di quelli che sono stati i suoi problemi.

Vogliamo invece raccontarvi di un cane che si chiama Ulk che un giorno ha conosciuto due persone che lo volevano adottare, che grazie a queste è uscito dal canile ma ha vissuto per un periodo a casa di una "Zia" che lo conosceva da tempo.

Purtroppo le cose non sono andate come dovevano e la Zia alla fine è diventata "mamma".

 Questa mamma un pò strana gli permette di fare delle cose che non sono proprio da gentilcane... ma dice che servono per alzare la sua autostima... tipo lasciargli infilare la testa nella lavastoviglie per leccare i piatti... cosa che fa un casino... "tendenza", o salire sul divano cosa permessa e che dimostra che il divano non è elettrificato o ancora appiccicarsi a mamma e papà strategia confortante ed estremamente utile e altre cose che non si possono dire (!!!!).

Quindi Ulketto, non so se si è capito, non tornerà in canile e tramite questa mail mi dice di annunciare a tutti che è ufficialmente conclusa la sua vita di cane orfanello.

Perché ha finalmente trovato una casa che lo ha accolto nonostante il numero di "occupanti" decisamente alto.

121110070809060504030201

Canile Municipale di Chivasso Amica Cuccia - Chivasso - Strada della Palazza - Frazione Boschetto
A.P.A.CHI. Onlus - Associazione Protezione Animali Chivasso - Via Platis, 7/a - 10034 Chivasso (TO) - Cod. Fisc. 91019820017